• Inglese
  • Italiano

ODP 4 Olfactory Detection Port


Tecnologia:Detector GC

Gerstel

Rilevamento olfattivo parallelo delle frazioni GC. Il sistema ODP consente la valutazione sensoriale e la determinazione dei composti attivi dell’odore da parte del naso umano mentre gli stessi eluiscono da una colonna GC. Lo splittaggio viene regolato per garantire che i composti separati in colonna arrivino simultaneamente all’ODP e al rivelatore GC.

Descrizione

ll dispositivo ODP comprende un sofisticato sistema di splittaggio chiuso dei flussi, a volume morto zero, che consente di suddividere il flusso in uscita dalla colonna ed inviarlo al detector GC e alla mascherina dell’operatore per la rilevazione olfattiva. Le frazioni in uscita dalla colonna cromatografica arrivano contemporaneamente ai detector e all’apposita mascherina umidificata.
Un particolare mouse e un software per la registrazione vocale completano la configurazione e consentono di registrare, in corrispondenza del picco cromatografico, un commento vocale identificativo e l’intensità della frazione odorosa percepita.

I risultati dell’analisi saranno:

  1. un cromatogramma per ciascun detector
  2. un olfattogramma con intensità
  3. un’identificazione sensoriale dell’operatore.

I tre tracciati ottenuti sono tra loro perfettamente sovrapponibili.

Per lo stesso tempo di ritenzione saranno disponibili per l’identificazione due informazioni cromatografiche e un’informazione olfattiva.

ODP: ergonomico e sicuro
Il nuovo sistema ODP 4 si adatta facilmente alle esigenze dei singoli utenti, la sagoma ergonomica della mascherina segue la forma del naso dell’analista per un posizionamento confortevole e corretto a garanzia di dati affidabili e riproducibili.
Per rispettare le regole di igiene e sicurezza sul posto di lavoro, l’oring di supporto e il cono in vetro sono facilmente sostituibili e pulibili; inoltre il nuovo ODP4 consente di operare con o senza il cono in vetro.

Caratteristiche principali generali di ODP:

  • funzionamento in parallelo di ODP e GC per la determinazione olfattiva simultanea ai tracciati dei detector GC o GC/MS
  • la transferline inerte e completamente riscaldata garantisce un trasferimento efficiente in un ampio intervallo di polarità e di punti di ebollizione.
  • la camera di miscelazione per l’umidificazione dell’effluente del gas di colonna è riscaldata per evitare condense o allargamenti della banda
  • funzione di registrazione vocale: consente l’aggiunta di commenti vocali all’analisi sensoriale
  • funzione di indicazione dell’intensità dell’odore: Olfactory Intensity Device (OID)
  • ergonomia ottimizzata con posizionamento del blocco girevole 3D altamente flessibile
  • marcatori di posizionamento individuali per la migliore riproducibilità e sensibilità
  • cono in vetro facilmente sostituibile e intercambiabile. Il cono può supportare un tubo in vetro riempito con materiale assorbente per la raccolta delle frazioni su più corse e per la solo rianalisi.

NOVITÀ: software Olfactory Data Interpreter (ODI)
Il software Olfactory Data Interpreter (ODI) consente di allineare la valutazione sensoriale dei composti che eluiscono dall’intero sistema GC/MS con livelli di intensità e qualificatori visualizzati in un olfattogramma combinato.
I composti possono essere ricercati nel database NIST e la loro identificazione aggiunta al rapporto di analisi.
Il software ODI fornisce all’analista strumenti utili per la valutazione dei dati del pannello sensoriale come:

  • presentazione cumulativa dell’olfatto
  • analisi della diluizione dell’estratto di aromi (AEDA)
  • diluizione del sapore (FD)
  • analisi dei dati multivariati (PCA).

Scopri di più su ODI

Download
Video
Prodotti correlati

Richiedi informazioni

Compila il form per essere ricontattato dal responsabile linea Raffaele Califano

    Informativa Privacy
    Iscrizione SRA Technical News:*
    do il consensonon do il consenso
    Attività di marketing:
    do il consensonon do il consenso