• Italiano

Spettroscopia VUV per la caratterizzazione degli oli di pirolisi

17 Maggio 2021

Identificazione e quantificazione in classi PIONA da C4 a C30+, dettagliata speciazione e limiti di rilevabilità dello 0.1%.

La conversione di materiali di scarto in nuove materie prime è sempre più importante in un mondo green.
La composizione degli oli pirolizzati è dipendente dalla carica, varia in funzione dei rifiuti di partenza ed è molto diversa rispetto a un greggio o un combustibile fossile. La spettroscopia VUV è un potente strumento per identificare e quantificare in classi PIONA la composizione degli oli di pirolisi da C4 a C30+ garantendo una dettagliata speciazione con limiti di rilevabilità dello 0.1%. Scopri di più